Cerca
  • Marisa De Marco

La Farfalla


Ben ritrovati a tutti, oggi vi racconto una storia:

Un uomo un giorno trovò un bozzolo di una farfalla.

Notò in esso una piccola apertura, Si sedette e osservò la farfalla per diverse ore mentre lottava per forzare il suo corpo attraverso quel piccolo foro, fino a quando improvvisamente smise di fare progressi, sembrava che fosse bloccata, incapace di uscire dal bozzolo.

Così l'uomo, preso dalla pietà, decise di aiutare quella farfalla troppo debole, mentre la compativa. Prese un paio di forbici e tagliò via il pezzo rimanente del bozzolo.

A questo punto la farfalla emerse facilmente, sebbene avesse un corpo gonfio e ali piccole e raggrinzite. L'uomo rimase seduto ad aspettare che le ali si allargassero per sostenere la farfalla ma questo non successe.

La farfalla trascorse il resto della sua vita incapace di volare, strisciando con piccole ali e un corpo gonfio.


L’uomo si era permesso di decidere quando la farfalla doveva abbandonare il bozzolo, senza considerare che essa aveva bisogno dei suoi tempi per maturare e prepararsi a volare. Come la farfalla della storia ognuno di noi ha il suo tempo per sbocciare, le sue esperienze da fare, i suoi errori da commettere prima di spiccare il volo.

Non puoi permettere a nessuno di decidere per te, di farti pensare che sei inadatto per qualche cosa, ma devi sempre credere in te stesso!

Con amore, Marisa

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti