Cerca
  • Marisa De Marco

La grande sfida



Il periodo che stiamo vivendo ha un impatto fuori dall’ordinario e scuote tutti indistintamente. Paura, incertezza e isolamento dalle persone care sta cambiando radicalmente la nostra vita e ci coglie impreparati ad affrontare qualche cosa più grande di noi.

Quel cambiamento spesso desiderato e mai praticato si è presentato spontaneamente alla nostra porta senza neanche bussare ma buttandola giù direttamente! Ecco è iniziata per noi una nuova grande SFIDA!


Si sfida...perché se cominciassimo a vedere la vita come un’insieme di esperienze che accadono (e mai per caso) semplicemente per la nostra crescita, cambieremmo le domande che spesso ci facciamo: “perché proprio a me”, "perché sono così sfortunata/o", "la sfortuna mi perseguita" e altre simili, rilegandoci così al ruolo di “vittima” che tutto fa meno che farci crescere ed evolvere.

Non voglio con questo negare lo sconforto iniziale, la paura o la rabbia che sono emozioni che fanno parte di noi ed è giusto esternare, ma se cambiassimo la domanda in “che cosa mi vuole rivelare questa esperienza", "cosa posso cogliere da questa esperienza", cioè avere curiosità nell’attesa della sorpresa finale, la nostra vita prenderebbe sicuramente una piega diversa, avrebbe un Punto di svolta! Questa parola mi ricorda qualche cosa!

Cambiamo il modo di vedere le cose e la vita ci sorprenderà con doni speciali! Mi viene in mente una frase della psicologa statunitense Virginia Satir che diceva: "La vita, non è quello che dovrebbe essere, la vita è quello che è...è come l’affronti che fa la differenza!" Le grandi sfide racchiudono sempre qualche opportunità nascosta e in quanto nascosta sta ad ognuno di noi avere la curiosità di andare a cercarla e che valore dare a tutto questo. È come una finestra che si apre improvvisamente in una stanza mostrando tutto ciò che contiene dentro e fuori, ecco è in questo momento di pausa forzata, in cui tutto è rallentato e la routine messa all’angolo che per noi comincia un nuovo viaggio di riscoperta interiore.

Possiamo decidere se vivere questo passaggio mettendoci all’opera o continuare a lamentarci per la cattiva sorte. La scelta è nostra sempre, ciascuno di noi nel frattempo sta rivelando la propria vera natura....OSSERVIAMO!!

54 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti